Seleziona una pagina

Doing Business Ranking 2020, il Marocco scala la classifica

Un balzo di 7 posizioni in avanti nella classifica della Banca Mondiale, il Regno si conferma sul podio in Nord Africa e in Medio Oriente.
Doing business morocco

La Banca Mondiale, promuove in Marocco

Nel rapporto 2020 del Ranking mondiale Doing Business, pubblicato dalla Banca mondiale, che misura l’attrattiva e il clima business di un paese, il Regno sale al 53° posto su 190 nazioni, con un balzo di 7 posizioni rispetto alla classifica dell’anno precedente.

Negli ultimi 9 anni il Marocco è passato dal 128° posto al 53°, un ottimo risultato riconosciuto dall’istituto internazionale grazie principalmente alle misure, riforme e ai piani di sviluppo adottai del Regno per favorire la sua crescita economia, l’attrazione d’investimenti esteri, il miglioramento del clima d’affari e stimolare l’attività economica e imprenditoriale.

I due ambiti che hanno favorito questo risultato sono prevalentemente due: 

  • Sviluppo di quadri giuridici e normativi per le imprese,
  • Semplificazione e alla digitalizzazione di una serie di procedure amministrative.

Grazie a queste riforme è stato possibile rafforzare la protezione degli investitori di minoranza e di stabilire il principio di trasparenza e good governance basato sugli standard internazionali.

Primo e terzo posto in Africa

Nel Doing Business 2020 il Marocco registra uno score di 73,4, mantenendo il 1° posto tra i paesi del Nord Africa e  il 3° posto tra i paesi della regione del Nord Africa e del Medio Oriente (MENA).

A livello africano, il rapporto sottolinea che il Marocco conserva la terza posizione, dietro l’isola di Mauritius, al 13 ° posto nel mondo, Ruanda (38 °), e davanti al Kenya (56 °), Sudafrica (84 °), Senegal (123 °) e Nigeria (131 °).

Riforme e misure per lo sviluppo

Nello specifico, il Marocco è migliorato nei seguenti indicatori:

  1. Gestione e il rilascio dei permessi e licenze di costruire con una nuova versione della piattaforma elettronica per la gestione digitale degli stessi;
  2. Accesso all’elettricità con una migliore connettività della rete elettrica;
  3. Riduzione dell’aliquota dell’imposta sulle imprese, adottando un sistema progressivo di tassazione delle società, che ha permesso al Marocco di raggiungere il 24 ° posto nel mondo dell’indice di performance fiscale;
  4. L’istituzione di un sistema di pagamento elettronico delle tasse portuali;
  5. L’istituzione di un sistema automatizzato per l’assegnazione dei casi ai giudici e la pubblicazione di relazioni sull’esecuzione dei tribunali, che ha facilitato l’esecuzione di contratti.

Il rapporto “Doing Business” cerca di misurare le performance di 190 paesi in materia di facilitazione degli affari valutando la legislazione e le procedure amministrative adottate in 10 diversi settori del ciclo di vita dell’impresa, vale a dire la creazione di imprese, il commercio transfrontaliero, il pagamento di tasse e imposte, le licenze di costruzione, il collegamento all’elettricità, il trasferimento di proprietà, l’accesso al finanziamento, l’esecuzione di contratti, la protezione degli investitori, nonché la gestione di questioni delle imprese in difficoltà.

Qui il report Doing Business Marocco nella sua versione integrale sul Marocco

doing business marocco
Chi sono
Chi sono

Samia Oursana, nata in Marocco e cresciuta in Italia. Qui puoi trovare informazioni e servizi per avviare i tuoi progetti business e travel in Marocco.

Facebook

Instagram

No images found!
Try some other hashtag or username